Simulkare

ECMO – Simulatore per ossigenazione extracorporea

Trainer caratterizzato da una circolazione arteriosa e venosa, entrambe azionate con pompe automatizzate che possono essere regolate in portata e frequenza.  Il modello è compatibile con procedure VA e VV. La puntura e l’incannulamento possono essere praticate utilizzando materiali e strumenti reali. Le arterie hanno un lume di 8 mm, le vene di 10 mm. I pad per l’accesso (femorale bilaterale e giugulare) sono realizzati in materiale compatibile con gli ultrasuoni. Ciò consente il controllo ecografico dell’ago fino a quando non raggiunge il vaso. Il Trainer può essere utilizzato con una vera macchina ECMO e la circolazione sanguigna è realistica. Il trainer dispone anche di punti di contatto per l’ECG a 4 derivazioni. I punti di contatto possono essere collegati a un simulatore ECG (non incluso). Le vene hanno anche connettori per la misurazione della portata.

A causa dei grandi diametri delle comuni cannule si lasciano grandi fori di puntura dopo aver estratto la cannula, quindi il simulatore ha un sistema integrato di gestione dei tubi che consente la sostituzione dei vasi in pochi secondi. I serbatoi dei tubi sono integrati e nascosti nella base di supporto, che funge anche da valigetta di trasporto con ruote. 

Il serbatoio del fluido e il sistema di pompaggio sono separati e possono essere collegati facilmente al trainer tramite connettori a innesto rapido.